News

  Massimo riconoscimento per l'Azienda Agricola Marco Rizzo nella guida Oli d'Italia del Gambero Rosso: Tre Foglie  2017. "Gentile Produttore, siamo lieti di aver premiato il vostro extravergine con le Tre Foglie nella guida Oli d’Italia 2017 che viene presentata al Sol di Verona lunedì 10 aprile alle ore 15 presso...

L'Azienda Agricola Marco Rizzo è presente nella prestigiosa Guida Oli 2016 di Gambero Rosso, con l'assegnazione di: 2 foglie per l'extravergine Remolino Monocultivar Rotondella; 1 foglia per l'extravergine Incipit Monocultivar Nostrale di Felitto; 1 foglia per l'extravergine Talismano Monocultivar Carpellese.  ...

L'olio d'oliva Impronta è il fruttato leggero classificatosi tra i primi 5 oli ad Olio Capitale, vetrina di eccellenza a livello internazionale ed unico evento a puntare esclusivamente sull'extravergine di qualità. Dal 5 all'8 marzo 2016 si è svolta a Trieste, nelle prestigiose sale della Stazione...

L’extravergine Marco Rizzo nasce da un progetto di recupero e ripristino di alcune varietà autoctone della Valle del Calore salernitano. Con l’aiuto di agronomi esperti e il confronto continuo e diretto con realtà produttive affermate, curiamo le piante di ulivo in tutte le fasi vegetative. Le...

Il Cilento in Italia rappresenta i luoghi della Dieta Mediterranea, iscritta alle liste del patrimonio immateriale dell’umanità nel novembre 2010. Dal punto di vista nutrizionale la valorizzazione dell’olio di oliva prende avvio dagli interessanti studi condotti, per la prima volta, intorno agli anni ‘50, dal nutrizionista...

Come riconoscere un buon olio? Gli indici di valutazione delle proprietà organolettiche sono dati da odore e sapore. Il colore non rientra nei parametri di qualità; a parità di maturazione e lavorazione delle olive, può variare a seconda della cultivar. Odore: la sensazione floreale del fresco, dell’oliva...

La Valle del fiume Calore è un’area del Subappennino lucano dichiarata dall'Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Inizia sul versante settentrionale del Monte Cervati (massiccio più alto della Campania 1898 m. s.l.m.) e si sviluppa in un tratto montuoso che comprende i territori di Piaggine, Valle dell’Angelo, Laurino, Campora,...